Please wait while JT SlideShow is loading images...
Photo Title 1Photo Title 2Photo Title 3Photo Title 4Photo Title 5
Don Enrico Videsott:
Per Maria Santissima
il Signore ti benedica,
lo Spirito Santo ti illumini e
ti fortifichi.

Siur Heinrich Videsott
Per informazioni contattare il numero 371 1232254
Radio Maria
Giovedì 29 Novembre 2018

Don Duilio Peretti, salesiano, presenta il Servo di Dio don Enrico Videsott durante la trasmissione "il Giovedì Sacerdotale" condotta da don Tino... Leggi tutto...
Grazie di cuore
Martedì 16 Maggio 2017

Un grazie di cuore a tutti quelli che sostengono la causa di beatificazione di don Enrico con le preghiere e con le offerte. Che il Signore Vi dia la... Leggi tutto...
Saluto e predica del vicepostulare in occasione della Santa Messa solenne in ricordo di don Enrico

„Io sono la salvezza del popolo “, dice il Signore, „in qualunque prova mi invocheranno, li esaudirò, e sarò il loro Signore per sempre!


Il Signore Dio, il nostro Signore per sempre sia con tutti voi!

Un cordiale saluto a tutti i fedeli di madrelingua italiana che sono venuti spesso da lontano per ricordare un sacerdote secondo il cuore del Signore, il caro don Enrico Videsott, che nelle nostre vallate e tra le nostre montagne ci ha indicato la strada verso l’unico e vero monte, Gesù Cristo.


Lo stimato don Enrico ha vissuto la sua vocazione sacerdotale in tal modo da non essere dimenticato tra i suoi: noi, che siamo divenuti suoi figli spirituali.


Ci sono diversi ricordi nei suoi confronti: ma uno tra i più importanti ed indimenticabili è il suo insegnamento di seguire Gesù in tutto e soprattutto portando la nostra croce insieme alla sua. Da questa logica divina che è sempre diversa da quella umana deriva ogni benedizione.

Per quello il caro don Enrico poteva essere lui stesso vera benedizione e lo dovremmo essere anche noi: è l’eredità che ci ha lasciato e che va curata e non trascurata. Non dobbiamo perderci nella logica di questo mondo, non dobbiamo abbandonarci alle passioni umane che prima o poi inizieranno a fare guerra come lo esprime San Giacomo nella sua lettera. Dobbiamo invece - e quante volte ce l’ha ripetuto don Enrico da vero pastore - darci nelle mani della sapienza che viene dall’alto pura, pacifica e mite e che ci dispone all’opera di pace.

Fratelli e sorelle carissimi, non dimentichiamo di chiedere in questa Santa eucarestia al buon Signore di guidarci nella forza del suo spirito alla vera sapienza, a quella dall’alto per poter essere veri figli del Padre Celeste sul esempio dei suoi santi: Maria santissima, suo sposo San Giuseppe, San Giuseppe Freinademetz, i nostri santi patroni e come preghiamo in quest’ora e lo speriamo da quando lo abbiamo conosciuto fra qualche decennio anche il servo di Dio Don Enrico Videsott.

Amen.
 
info@donenrico.org
C.F. 92032130210 - ©