Please wait while JT SlideShow is loading images...
Photo Title 1Photo Title 2Photo Title 3Photo Title 4Photo Title 5
Don Enrico Videsott:
Per Maria Santissima
il Signore ti benedica,
lo Spirito Santo ti illumini e
ti fortifichi.e
Siur Heinrich Videsott
Per informazioni contattare il numero 371 1232254
Radio Maria
Giovedì 29 Novembre 2018

Don Duilio Peretti, salesiano, presenta il Servo di Dio don Enrico Videsott durante la trasmissione "il Giovedì Sacerdotale" condotta da don Tino... Leggi tutto...
Grazie di cuore
Martedì 16 Maggio 2017

Un grazie di cuore a tutti quelli che sostengono la causa di beatificazione di don Enrico con le preghiere e con le offerte. Che il Signore Vi dia la... Leggi tutto...
Messa solenne annuale in ricordo di don Enrico
Il 21 settembre 2014, nella chiesa parrocchiale di La Valle gremita di fedeli, don Stephan Astner vice postulatore della causa di don Enrico, insieme al curatore d’anime di La Valle don Franz Sottara, al nipote missionario Hans Kronbichler e ad altri 2 sacerdoti ha celebrato la messa solenne in ricordo del caro parroco don Enrico Videsott.


Tanti devoti di don Enrico pervenuti anche da molto lontano hanno dimostrato con grande fede la loro fiducia, la loro venerazione e riconoscenza verso il caro parroco, la cui fama di santità si estende sempre di più.
In un’atmosfera di grande devozione e di spirito di ringraziamento si sono impressi nei cuori dei fedeli i canti festivi del coro parrocchiale di La Valle e le parole dell’omelia di don Stephan.


Gli approfondimenti sul testo della 1. lettura (profeta Isaia), della 2. Lettura (apostolo Paolo) e del Vangelo ( S. Matteo) hanno riassunto in modo impressionante gli insegnamenti e la vita di don Enrico. Ci hanno invitato a dare un significato profondo alla nostra vita, ad aprirci a un amore grande verso Dio Padre e verso il prossimo, ad amare senza condizioni, senza invidie e odi, come Dio stesso ci ha insegnato e come don Enrico e tanti Santi hanno cercato di fare. “Don Enrico conosciuto come parroco delle benedizioni” ci fa riflettere sul significato della parola “benedire” – che significa “dire bene” riguardo al nostro prossimo, a quanti ci sono vicini. Il vice postulatore ci invita ad accogliere il comandamento dell’amore e seguire questo compito importante, di cui anche l’esempio di don Enrico parla ai nostri cuori.
Dopo il canto di ringraziamento e di lode al Signore, al suono festoso delle campane, una processione in festa si reca verso la tomba di don Enrico. E ‘ un momento particolare, di grande emozione, di ringraziamento e di preghiera e dove ognuno ha affidato ancora in modo speciale al caro parroco quanto ha portato in questo giorno nel cuore.


La sera mentre i tanti pellegrini ritornavano a casa, tanti ceri illuminavano la semplice tomba in segno di ringraziamento e di preghiera e di richieste d’intercessione.


 
info@donenrico.org
C.F. 92032130210 - ©